Tecnica Femtolasik - Chirurgia Refrattiva

RIchiedi un appuntamento

Chiama
Dove Siamo
Tecnica Femtolasik - Chirurgia Refrattiva

La tecnica FEMTOLASIK è totalmente indolore e garantisce risultati immediati. La FEMTOLASIK può potenzialmente correggere qualsiasi grado di miopia e grazie alla continua evoluzione tecnologica è anche efficace nella correzione dell’astigmatismo.

Tecnica Femtolasik

La FEMTOLASIK è una tecnica che combina due procedure precedentemente descritte: la Cheratoplastica Lamellare (LK/ALK) e la Cheratectomia Fotorefrattiva (PRK).  La FEMTOLASIK può potenzialmente correggere qualsiasi grado di miopia. Grazie alla continua evoluzione tecnologica la FEMTOLASIK è anche efficace nella correzione dell’astigmatismo.

La tecnica chirurgica consiste nel creare un sottile lembo corneale mediante uno strumento micro-chirurgico ad alta precisione. Il lembo viene delicatamente ripiegato per esporre il tessuto corneale sottostante. Il secondo tempo della procedura utilizza il laser ad eccimeri per rimuovere una precisa quantità di tessuto dal centro della cornea.

Il lembo corneale viene riposizionato sulla cornea ed assume la nuova, più piatta curvatura, correggendo così la miopia.

La FEMTOLASIK è una nuova tecnica che si è rivelata molto efficace nella correzione della miopia e dell’astigmatismo fino ai gradi più elevati.

Operazione Femtolasik

Questa operazione è completamente indolore, viene effettuata in anestesia topica (cioè anestesia a base di soli colliri) e viene eseguita ambulatoriamente; abitualmente si opera prima un occhio ed il secondo dopo una settimana; ma è anche possibile l’intervento simultaneo dei due occhi.
Dopo l’operazione, contrariamente a quanto succede nella PRK, il paziente ha solo una modesta sensazione di corpo estraneo ma non ha dolore.
Il recupero visivo è piuttosto rapido ed avviene in poche ore; la stabilizzazione completa della visione richiede invece un periodo di qualche settimana.

L’intervento offre risultati duraturi nel tempo; non riduce la robustezza della cornea e non induce modificazioni interne.

Il laser ad eccimeri applicato all’interno della cornea consente di correggere gradi di miopia molto più elevati che con il trattamento ad eccimeri in superficie (stessa cosa vale per l’astigmatismo e l’ipermetropia).
L’intervento FEMTOLASIK è il più usato a livello internazionale per le miopie superiori alle 3 diottrie ma funziona molto bene anche nelle miopie lievi; viene utilizzata con molto successo anche per la correzione dell’astigmatismo e dell’ipermetropia.

COSA ASPETTI?

SCOPRI SE PUOI TOGLIERE GLI OCCHIALI

siti web Catania